Gestione colonie e registrazioni

Cos’è una colonia felina?

Una colonia felina è costituita da un gruppo più o meno numeroso di gatti che vive stabilmente in un determinato territorio. Si tratta di un’area aperta, non recintata, che può trovarsi in zone pubbliche o private, edificate o non. Qui i gatti vivono LIBERI e possono facilmente trovare le risorse necessarie per sopravvivere, quali cibo, acqua e rifugi adatti, grazie ai volontari e alle persone che si occupano quotidianamente del loro sostentamento. I GATTI CHE VIVONO NELLE COLONIE FELINE SONO CONSIDERATI PATRIMONIO INDISPONIBILE DELLO STATO. Pertanto il proprietario di questi gatti altri non è se non il Comune stesso nel quale essi si trovano e sono tutelati dalla Legge, sia livello nazionale che regionale: è vietato a chiunque maltrattare o allontanare questi gatti dal loro habitat e nessuno può impedire che essi vengano nutriti o curati dai volontari. La normativa vigente quindi riconosce e protegge la loro territorialità, tutelando non solamente i gatti, ma anche i tutori delle colonie feline, garantendo loro il diritto di recarsi presso la colonia per alimentare i mici presenti e provvedere al loro benessere!


Chi è responsabile dei gatti e chi se ne occupa?

Il responsabile di ciascuna colonia è il Comune stesso in cui la colonia si trova. Ad occuparsi quotidianamente di questi mici sono però privati cittadini oppure persone che operano nel volontariato con associazioni per la protezione animale. Coloro che seguono le colonie feline (i nostri tanto amati “gattari”) sono denominati referenti o tutori di colonia.
Registrando le colonie presso l’ATS gli animali vengono tutelati dal punto di vista sanitario, poichè sarà l’ATS stessa a farsi carico delle sterilizzazioni. Il tutore di colonia invece provvede ogni giorno a portare cibo e acqua ai mici, controlla che tutti siano in salute e prepara loro calde cuccette e ripari sicuri! 

Come si gestisce una colonia felina? 

Dopo aver registrato la colonia felina presso l’ATS è necessario far sterilizzare all’ATS stessa tutti i gatti appartenenti alla colonia. (sia i maschi che le femmine!)
La sterilizzazione è la scelta più responsabile per controllare il fenomeno del randagismo e rendere sostenibile la gestione della colonia stessa, oltre che per evitare la trasmissione di molte malattie infettive trasmissibili sessualmente! (Fiv, FeLV, Fip…)
È buona abitudine distribuire il cibo ad orari fissi ogni giorno, magari la sera, quando il caos della città diminuisce e i nostri amici felini si sentono più sicuri e a loro agio ad uscire allo scoperto, essendo animali notturni per natura! Giorno dopo giorno impareranno a riconoscere il momento della pappa e non mancheranno a questo importante e gustoso appuntamento.
Piuttosto ovvio ma non meno importante: durante la stagione estiva è consigliabile collocare la postazione cibo al riparo dal sole, per evitare la decomposizione del cibo e i cattivi odori. Durante la stagione invernale invece è importante proteggere le ciotole dalla pioggia e assicurare ai mici un riparo asciutto e caldo dove rifugiarsi e poter riposare. Infine, per una migliore convivenza con il vicinato è fondamentale prestare attenzione anche alla pulizia di tutta la zona occupata dalla colonia: un luogo ben curato e in ordine è certamente più piacevole per tutti!

🐾

 Se avete curiosità o perplessità sul mondo delle colonie feline non esitate a contattarci, saremo felici di rispondervi!